Controlli a tappeto della polizia nel comune di Montoro

I controlli hanno riguardato anche esercizi pubblici ed attività commerciali presenti nella zona

Sono stati 20 gli uomini della Polizia di Stato inviati dal Questore di Avellino nei primi giorni della settimana per servizi di prevenzione a largo raggio nel Comune di Montoro. Gli Agenti, congiuntamente con il persone del Reparto Prevenzione Crimine, inviato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, hanno effettuato una vasta e complessa attività di controllo del territorio allo scopo di prevenire e reprimere i fenomeni di microcriminalità diffusa e dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività, che si articolerà anche nei prossimi giorni, si è sviluppata soprattutto in agro del Comune di Montoro ed in tutti i luoghi  di ritrovo di persone dedite al bivacco ed allo spaccio di droga.

I controlli hanno riguardato anche esercizi pubblici ed attività commerciali presenti nella zona. L’attività, posta in essere  in questi ultimi giorni con la predisposizione di 18 posti di blocco, ha  consentito di controllare 214 veicoli, identificare 552 persone, elevare 18 contravvenzioni al Codice della Strada, eseguire 8 perquisizioni personali e domiciliari e controllare numerose persone sottoposte ad obblighi di legge. Il piano preventivo di controllo del territorio si incardina in più ampio e complesso progetto di prevenzione e repressione, finalizzato soprattutto al monitoraggio capillare di tutti quei fenomeni devianti presenti nella Provincia di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto per la famiglia Pennella: Peppino tradito dalla sua passione per la foto

  • Quasi tre anni in carcere da innocente, finisce l'incubo di un 23enne

  • La "Masi" anticipa l'uscita per il terremoto, la dirigente rimuove il responsabile 

  • Mangiano e dormono all'agriturismo e poi scappano senza pagare

  • L’irpina Enrica Musto commuove il pubblico di “Tu si que vales”

  • Trovato il cadavere di un 51enne in un appartamento

Torna su
AvellinoToday è in caricamento