Cronaca

Continua la querelle tra Comune e U.S. Avellino per il Partenio

L'Avellino rischia di non poter più utilizzare l'impianto

Il Comune di Avellino ha riconosciuto all’Us Avellino 1912 circa 240,000 € (lavori pubblici) e 57, 000 € (settore patrimonio) per i lavori di ristrutturazione dello Stadio Partenio-Lombardi. A questa somma andranno aggiunti circa 114, 000 € inerente al Partenio B. L’ente di Piazza del Popolo chiede alla società di Taccone circa 900,000 €. Fino a questo momento è stato effettuato un bonifico di circa 8,000 €. Mancano ancora quindici giorni per poter saldare del tutto il debito con il comune. Se la somma non sarà riconosciuta, oppure non ci sarà una rateizzazione con polizia fideiussoria, ci sarà la revoca della concessione dell’impianto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua la querelle tra Comune e U.S. Avellino per il Partenio

AvellinoToday è in caricamento