menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiuso in casa con i bambini, urla e devasta l'abitazione

Quella di ieri, per il comune di Carife, è stata una giornata di paura

Quella di ieri, per il comune di Carife, è stata una giornata di paura. Un 40enne bulgaro, residente nel comune irpino, è andato in escandescenza e ha iniziato ad urlare e a distruggere la propria casa. All'interno dell’abitazione erano presenti anche la moglie e i figli.

La violenza è esplosa nella zona di Villaggio della Rinascita. Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri e anche un'ambulanza. I militari hanno fatto irruzione nell’abitazione e sono riusciti a tranquillizzare l’uomo, visibilmente ubriaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento