menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo specchietto di una Volvo C30 incastra il pirata della strada

Nel paese subito si è scatenata una ridda di voci. Restano da chiarire alcuni punti: come mai chi era alla guida non si è fermato? Perché ha continuato la folle corsa senza prestare i soccorsi?

Il pirata della strada ha le ore contate. Grazie alla videosorveglianza l'autore dell'investimento di Patrizia Marro a Cervinara è vicino all'essere individuato. Da sabato sera, gli uomini in divisa cercano il proprietario di una Volvo di colore scuro (il modello dovrebbe essere “C 30”), l’auto a cui appartiene lo specchietto ritrovato sul luogo dell’incidente.

Intanto solo domani mattina sarà possibile contattare la banca dati della Volvo per avere la certezza del numero seriale di auto su cui era montato lo specchietto recuperato sul luogo dell’incidente.

Nel paese subito si è scatenata una ridda di voci.

Restano da chiarire alcuni punti: come mai chi era alla guida non si è fermato? Perché ha continuato la folle corsa senza prestare i soccorsi? Intanto Cervinara piange la morte della donna, conosciuta anche  a Roccabascerana dove accudiva un'anziana in località Squillani.

Il marito e la figlia sono disperati:dopo l’ennesima giornata passata a sgobbare e ad incastrare appuntamenti, la sua vita è stata strappata, sbattuta ad un muro. Il corpo della donna si trova sotto sequestro nella sala mortuaria dell’Ospedale Rummo di Benevento in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento