menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Luca Abete, il SIULP difende il vice questore Iannuzzi

Il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori di Polizia ha diffuso una nota ufficiale in esprime la propria solidarietà al collega della Questura

Non accenna a placarsi il rumore procurato dal caso dell’aggressione subita dal giornalista di Striscia Luca Abete. Il Sindacato Italiano Unitario Lavoratori di Polizia ha diffuso una nota ufficiale in esprime la propria solidarietà al collega della Questura di Avellino, Iannuzzi, coinvolto nella faccenda:

“Senza entrare nel merito della vicenda, ma poiché da troppo tempo denunciamo la degenerazione ed aggressione di alcune forme di giornalismo, e senza voler giustificare chi, in quei momenti di tensione, è caduto nella trappola della provocazione, studiata preventivamente solo per fare notizia e solo allo scopo di fare audience e non per fare informazione, esprimiamo – si legge in una nota del Siulp – solidarietà e vicinanza al collega coinvolto nella vicenda, con l’auspicio che tutti ritornino al proprio lavoro nello spirito di stare al servizio del cittadino e non della torre di babele che calpesta professioni e professionalità in una valanga che trascina tutto ciò che trova davanti, compreso quelli che come tutori dell’ordine non dovrebbero mai cedere a queste provocazioni. Anche noi siamo esseri umani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento