menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadavere carbonizzato: il movente potrebbe essere uno sgarro

Ormai non ci sono più dubbi: il corpo nell'ex discarica di Contrada è proprio quello di Michele Tornatore

Ormai non ci sono più dubbi: il corpo carbonizzato nella ex discarica di Contrada è proprio quello di Michele Tornatore, 64 anni. L'uomo è stato ucciso con un colpo di pistola alla nuca.  

A carico di Tornatore, ci sono numerosi reati relativi al riciclaggio e alla ricettazione dei mezzi di lavoro. Il 64enne potrebbe essere stato ammazzato per questioni relative al traffico di mezzi di lavoro. Stando alle ultime indiscrezioni, il movente dell'omicidio potrebbe essere uno sgarro alla malavita organizzata. Sul delitto, indaga la Dda e, fino a questo momento, non si trascura nessuna pista. A quanto pare, però, Tornatore non ha mai avuto accuse di reati associativi. Una situazione che, senza ombra di dubbio, non fa altro che complicare ulteriormente le indagini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento