menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buste paga gonfiate al Comune, si dimette uno dei tre impiegati indagati

Iannaccone ha motivato la decisione parlando di importanti motivi personali e familiari

Walter Iannaccone è uno dei tre impiegati rinviati a giudizio al 27 ottobre perché coinvolti nell’inchiesta buste paga gonfiate al Comune di Atripalda e, questa mattina, l'uomo ha fatto pervenire al neo Sindaco Giuseppe Spagnuolo una raccomandata in cui comunicava l'irrevocabile decisione di rassegnare le dimissioni.  

Iannaccone ha motivato la decisione parlando di importanti motivi personali e familiari (imparentato con la neo vice sindaco Anna Nazzaro, la più votata in assoluto tra i candidati al Consiglio Comunale).  

La campagna elettorale che si è appena conclusa ha portato strascichi decisamente pesanti proprio a causa della parentela tra l’impiegato e il nuovo membro della giunta Spagnuolo. Iannaccone, così facendo, ha voluto evitare che la vicenda coinvolgesse ulteriormente la Nazzaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento