menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il boom di contagi in Campania e l'incubo zona rossa

Tasso di positività del 10,22%, più o meno il doppio della media nazionale

I principali indicatori dell'epidemia, in particolare in alcune tra le Regioni più popolose d'Italia, segnalano una ripresa delle infezioni. La presenza crescente delle varianti accelera la diffusione del contagio e il numero dei nuovi casi resta a livelli troppo elevati per consentire un tracciamento efficace.

Tra le Regioni che destano maggiori preoccupazione c'è la Campania dove si registra un incremento preoccupante. Sono 2.185 i nuovi contagi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore nella regione guidata da Vincenzo De Luca, 303 dei quali identificati da test antigenici rapidi. Dei 2.185 nuovi positivi, 119 sono risultati sintomatici. I tamponi processati sono 21.366, di cui 3.568 antigenici. La percentuale di tamponi positivi sul totale dei test analizzati è pari al 10,22% (ieri era al 9,53%), più o meno il doppio della media nazionale.

I casi di coronavirus registrati in Campania dall'inizio dell'emergenza sono 257.939 (di cui 4.794 antigenici), i tamponi complessivamente processati sono 2.842.283 (di cui 90.890 antigenici).

Con i contagi già in forte aumento nei giorni scorsi, il presidente della regione Vincenzo De Luca aveva tuonato, commentando le immagini degli assembramenti dell'ultimo weekend: "Vi siete divertiti? Avete mangiato sul lungomare? Bravi, ora siamo zona arancione e se non stiamo attenti andiamo in zona rossa".

Schizza l'indice Rt

Oggi la Campania è in zona arancione, in base alle ordinanze del ministro della Salute Roberto Speranza del 13 e del 20 febbraio 2021, ma il rischio concreto è che l'indice di contagio - arrivato a 1.16 venerdì scorso - possa salire a quota 1.25. E questo vorrebbe dire passare da zona arancione a zona rossa.

L'ultimo bollettino 

Nel bollettino di ieri diffuso dall'Unità di crisi della regione Campania sono inseriti 40 nuovi decessi, 17 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 23 avvenuti in precedenza, ma registrati martedì. Il totale dei decessi in Campania dall'inizio della pandemia da Covid-19 sale a 4.219. Sono 848 i nuovi guariti: il totale dei guariti in è 181.890. Lieve calo nel numero dei ricoveri di pazienti covid: sono 130 quelli ricoverati in terapia intensiva in Campania, due in meno rispetto al dato diffuso ieri.

I pazienti covid ricoverati in reparti di degenza sono 1.319, con un calo di otto unità rispetto al dato di martedì . I posti letto di terapia intensiva disponibili su base regionale sono 656, mentre i posti letto di degenza disponibili sono 3.160 tra posti letto covid e offerta privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento