rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Aperta un'indagine sul bimbo nato in ambulanza

Le dichiarazioni sono al vaglio degli inquirenti

Ieri vi abbiamo parlato di ciò che è accaduto a una donna incinta di origine serba che, dopo aver lasciato l’ospedale Moscati, dove si era recata per forti dolori addominali, ha dato alla luce il suo bambino in ambulanza.

Sulla questione, estremamente delicata, è stata aperta un'indagine. Gli agenti dell'ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Avellino hanno acquisito tutta la documentazione medica concernente il percorso ospedaliero della donna. Inoltre, gli uomini della polizia guidati dal vicequestore Elio Iannuzzi, hanno raccolto numerose testimonianze in merito all’accaduto. Il personale dell'ospedale è stato ascoltato a lungo e, per loro:

"La donna ha rifiutato il ricovero nonostante i suggerimenti del ginecologo”.

Adesso, il materiale raccolto è al vaglio degli inquirenti che cercheranno di ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto e stabilire eventuali responsabilità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperta un'indagine sul bimbo nato in ambulanza

AvellinoToday è in caricamento