Baby gang armati di coltello minacciano e rapinano dei coetanei

Carabinieri li individuano dopo 24 ore di indagini

È successo domenica sera all’interno della villa Comunale di Baiano: quattro minori, approfittando delle condizioni di scarsa luminosità, armati di coltello hanno rapinato tre tredicenni del Mandamento Baianese.

L’indagine svolta dai Carabinieri della locale Stazione prende spunto dalla denuncia sporta dai genitori delle giovani vittime.

Attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché di video dalle telecamere di tutta la zona e l’analisi degli elementi raccolti in sede di sopralluogo, i Carabinieri sono riusciti nel giro di pochi giorni ad addivenire all’identificazione dei responsabili: quattro minorenni (due del nolano e due di Napoli) che, come a imitare i bulletti di strada del Bronx, hanno puntato i loro coltelli a quei tre tredicenni e si son fatti consegnare gli smartphone.

Alla luce delle evidenze emerse, i quattro quattordicenni sono stati deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, ritenuti responsabili di rapina in concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari stanno ora indagando per verificare se i denunciati abbiano già agito in passato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni di giugno pagate in anticipo: in Campania aumenteranno le minime

  • Decreto Rilancio, da oggi IVA zero sui dispositivi di protezione: ecco quali

  • Paga 50 euro il caffè al bar, l'augurio di un imprenditore solofrano

  • Coronavirus a Monteforte, il sindaco annuncia un nuovo positivo

  • Ha un tumore al fegato: gli specialisti del Moscati gli donano una speranza

  • Shock a Mercogliano, spari contro un'auto con quattro giovani a bordo

Torna su
AvellinoToday è in caricamento