menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risanamento Valle del Sabato, il progetto da 12milioni di euro

Vertice in Prefettura per discutere anche della riapertura dell'Irm

E' stato definito dai sindaci dell'Area Vasta il progetto per il risanamento della Valle del Sabato.

Una cifra che ammonta a 12 milioni di euro per un piano di bonifica finanziato dalla Regione Campania grazie al fondo di rotazione da 50milioni di euro che gravita nell'orbita della pianificazione complessiva per la provincia di Avellino.

Il progetto redatto prevede: monitoraggio con centraline fisse; potenziamento delle strutture fognarie; la realizzazione di rete metalizzazione a servizio delle industrie e delle abitazioni civili; il completamento degli impianti di illuminazione a risanamento delle reti esistenti con sistemi moderni di contenimento energetico; sistemi di controllo di videosorveglianza per vigilare anche sulla corretta gestione dei rifiuti; il consolidamento e il miglioramento della rete cinematica; il potenziamento dei collegamenti telematici con l'introduzione della fibra a banda larga, la creazione di spazi verdi per favorire momenti di aggregazione civile; il potenziamento di aree verdi tra gli insediamenti industriali.

Il piano verrà presentato dai sindaci dell'Area Vasta martedì prossimo in Prefettura dove il dott. Carlo Sessa ha convocato, il comitato Salviamo la Valle del Sabato, Arpac, Asl, Asi e tecnici del settore ambiente della Regione Campania per discutere della situazione ambientale che investe la Valle del Sabato.

Purtroppo però il comitato Salviamo la Valle del Sabato nel corso del vertice in Prefettura dovrà fare i conti anche con la riapertura dell'Irm. Il 5 settembre infatti la Regione Campania ha decretato la riapertura della FIR ECOLOGIA (ex IRM) di Manocalzati per stoccaggio provvisorio, cernita selezione, adeguamento volumetrico e trattamento di rifiuti liquidi e solidi pericolosi e non pericolosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento