rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Avellino, manifestazione "No Green Pass": "Non siamo cavie da laboratorio. E' un inganno per arricchire le case farmaceutiche"

I manifestanti, per la seconda volta, sono scesi in piazza: "Noi non ci pieghiamo a questo pseudo-vaccino, che non è altro che una terapia genica"

Avellino - manifestazione contro il Green Pass parte seconda: dopo la fallimentare manifestazione di sabato 31 luglio, sempre a piazza Libertà ad Avellino, i contestatori del Green Pass del capoluogo irpino c'hanno riprovato. I manifestanti (Una quindicina circa) si sono ritrovati e hanno risposto alle nostre domande: "Noi non ci pieghiamo a questo pseudo-vaccino, che non è altro che una terapia genica" - "Noi diciamo no al lasciapassare (come viene definito il Green Pass N.d.R.)" - "Stanno cercando di dividerci" - "Siamo discriminati da un governo di nazisti".  

Avellino, manifestazione "No Green Pass": ecco le immagini

De Luca: "Occorrebbe rendere obbligatoria la vaccinazione" 

Ecco le ultime dichiarazioni del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca sulla campagna vaccinale, anche in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico, e sulle misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia, a partire dal #greenpass: “Siamo in una fase delicata perché dobbiamo sostenere le attività economiche e aprire gli occhi in merito ai nuovi contagi provocati dalla variante Delta. Questa situazione rende difficile anche l’iniziativa del Governo, che continua a muoversi sulla base delle mezze misure. Si sta cercando, in qualche modo, di superare il Ferragosto per non deprimere le attività economiche. Dopo queste settimane dovremo prendere misure importanti. Io non avrei dubbi sulla decisione di rendere obbligatoria la vaccinazione. Ovviamente non è semplice ma se vogliamo uscirne dobbiamo prendere decisioni definitive”.

"Il Green Pass una privazione della libertà? Che cosa assurda"

“La discussione sul fatto che il Green Pass sia una privazione della libertà mi sembra assurda. Le vaccinazioni per i bambini sono già obbligatorie. Stiamo perdendo una parte della nostra vita. La mia valutazione è che l’incertezza sul futuro è 100 volte peggio di quanto possiamo affrontare ora. Io credo che sarebbe preferibile prendere decisioni drastiche ma in grado di riprendere l’attività economica e anche le relazioni umane tra di noi. Ho trovato sconcertanti le posizioni di Salvini e Meloni. Polemiche contro il Green Pass ma senza alternative. Noi dobbiamo pensare alle scuole e bene ha fatto il governo con l’obbligo del vaccino al personale scolastico. Io capisco la necessità di rosicchiare qualche voto facendo demagogia ma, certamente, non rovinando il paese”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, manifestazione "No Green Pass": "Non siamo cavie da laboratorio. E' un inganno per arricchire le case farmaceutiche"

AvellinoToday è in caricamento