menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Gianna Del Gaudio: l'arma del delitto non si trova

La donna, originaria di Avellino, insegnante in pensione, è stata sgozzata venerdì notte nella sua villetta di Seriate

Continuano le ricerche dell’arma del delitto, molto probabilmente un coltello, usata per assassinare insegnante 63enne. Gianna Del Gaudio, originaria di Avellino, da poco in pensione, è stata sgozzata venerdì notte nella sua villetta di Seriate. Al momento, l’unico indagato è il marito, Antonio Tizzani, denunciato in stato di libertà per omicidio volontario.

I carabinieri del comando provinciale di Bergamo non escludono neanche l’ipotesi che, a compiere il delitto, sia stato un intruso armato. L’autopsia sul corpo della donna è prevista per oggi. Sarà fondamentale conoscere l’orario esatto del decesso dell’insegnante in pensione, tenuto conto anche del fatto che la sera del delitto, uno dei figli si trovava a cena a casa dei genitori in compagnia della sua nuova compagna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento