rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Avellino, Festa: "Fuochi d'artificio il 15 agosto e una serie di iniziative nel rispetto delle regole Covid"

Le dichiarazioni del sindaco del capoluogo irpino nel corso della videodiretta odierna

Ecco le dichiarazioni del sindaco di Avellino, Gianluca Festa, nel corso del consueto appuntamento con la videodiretta del lunedì sera:

“Cominciamo col dire che è stata la settimana della riapertura del mercato bisettimanale. Ovviamente siamo consapevoli che la ripresa del mercato ha provocato un rallentamento del traffico ma posso assicurarvi che stiamo parlando, ovviamente, di un problema fisiologico. La cosa che più mi soddisfa di questa situazione è aver ripreso i rapporti con i mercatali. Adesso stiamo affrontando insieme anche qualche problema organizzativo”.  

“Per quanto riguarda i dati Covid, le percentuali di contagio in città sono fisse al 6%. Ovviamente, la vicenda Covid mi spinge a parlare anche della questione scuola. Come sicuramente saprete, il Codacons mi ha denunciato per interruzione di pubblico servizio. Per me, riaprire le scuole superiori, sarebbe stata una scelta di assoluta follia. C’è un sindaco che viene votato per decidere ed è quello che ho fatto e mi assumo le mie responsabilità. Questa è la migliore scelta per la mia comunità. Terremo assolutamente le scuole superiori in didattica a distanza per un'altra settimana”. 

"Continuiamo a lavorare per riconsegnare la Piscina alla comunità"

“Stiamo continuando a riasfaltare le strade, effettuando numerosi sopralluoghi in città per capire quali sono le principali criticità. Domani riasfalteremo Rione Mazzini. Per quanto riguarda la Piscina, è andata deserta la prima procedura, la nostra volontà è di renderla fruibile per la nostra comunità e ora dobbiamo lavorare per riconsegnarla ad Avellino, anche perché stiamo parlando di una struttura da sempre molto frequentata. Stiamo montando gli ascensori negli alloggi di via Francesco Tedesco. Anche il tunnel vedrà la luce e, a breve, vi darò le ultime informazioni su questa ennesima incompiuta che la nostra amministrazione sta finalmente portando a termine”.  

Il Murale della pace candidato a patrimonio dell'Unesco

"Ho partecipato all'iniziativa promossa dall'Archeoclub e ho intenzione di candidare il Murale della pace, realizzato nel 1965 dal pittore avellinese Ettore de Conciliis,  a patrimonio dell'Unesco. Lo merita l'opera e soprattutto il suo significato. E' un'opera straordinaria che rappresenta ancora oggi un argomento di grande attualità". 

“Abbiamo un tema relativo agli eventi ferragostani e, il 15 agosto, riproporremo i classici fuochi. Poi, utilizzando i fondi POC della Regione Campania, dovrò confrontarmi con la mia giunta per programmare una serie di iniziative per festeggiare l’estate ma sempre nel totale rispetto delle regole Covid. Per quanto riguarda la pista ciclabile andremo al ripristino della vecchia pavimentazione e, successivamente, capiremo chi ha sbagliato”.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, Festa: "Fuochi d'artificio il 15 agosto e una serie di iniziative nel rispetto delle regole Covid"

AvellinoToday è in caricamento