Cronaca

Avellino commemora il 73° anniversario dei bombardamenti

Domani cerimonia in onore del maestro pasticciere Sabino De Pascale

Come ogni anno l'amministrazione Comunale, in occasione dei violenti bombardamenti aerei del 14 settembre 1943, ricorda le migliaia di vittime di quella immane tragedia con una cerimonia di commemorazione.

Quest'anno l'iniziativa si arricchisce di un ulteriore momento: la posa della targa alla memoria di Sabino De Pascale stimato commerciante avellinese che, oltre ad aver ricoperto cariche pubbliche, è meritevole di essere ricordato per l'esemplare comportamento assunto durante i bombardamenti che interessarono la città di Avellino e che furono causa della sua morte.

L'Amministrazione Comunale, accogliendo anche la richiesta dei familiari, ha organizzato una cerimonia pubblica per ricordare la figura del concittadino Sabino De Pascale che si terrà domani 14 settembre con inizio alle ore 10.30 nella corte interna dello stabile denominato "Palazzo Pascale, Corpo 9/A" di Corso Vittorio Emanuele e nel corso della quale sarà scoperta la targa di intitolazione dello spazio a lui dedicato con la seguente dicitura "PIAZZETTA SABINO DE PASCALE - MAESTRO PASTICCIERE".

Le celebrazioni per l'anniversario dei bombardamenti proseguiranno poi nel pomeriggio. Questo il programma:

Ore 17.00 in Piazza del Popolo deposizione della corona davanti al Monumento ai Caduti alla presenza del Sindaco Paolo Foti, di amministratori, autorità civili, militari e religiose;

Ore 17.30 presso la Chiesa di Sant'Anna in Piazza del Popolo, celebrazione della Santa Messa;

Ore 18.30 presso la Chiesa del Carmine in Via Triggio, proiezione del documentario "Avellino '43" a cura di Geppino Del Sorbo, Andrea Massaro e Armando Montefusco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino commemora il 73° anniversario dei bombardamenti

AvellinoToday è in caricamento