menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autostazione, sopralluogo della Regione: "La situazione è tragica"/FOTO

Per Passariello l'intero stabile è da impermeabilizzare a causa delle infiltrazioni

Esito negativo per il sopralluogo che questa mattina è stato effettuato presso l'autostazione di via Pini.

Il presidente della Commissione d'inchiesta sulle Partecipate regionali, Luciano Passariello, insieme al consigliere Malerba ha avuto modo di verificare con mano la situazione in cui versa da anni ila struttura del terminal dei bus. "La struttura versa in condizioni a dir poco preoccupanti e l’80% di completamento dell’opera dichiarato dall’azienda di trasporto pubblico a partecipazione regionale, a mio avviso non corrisponde alla realtà dei fatti – aggiunge Passariello - . Considerando le numerose infiltrazioni ai soffitti e la muffa lungo tutte le pareti, molto di ciò che è stato realizzato necessita di un ulteriore e nuovo intervento. Tecnicamente il cantiere dovrebbe essere al 75-80%, ma con tutto quello che c'è da rifare, a partire dalle infiltrazioni al soffitto penso che siamo al 50% degli interventi".

Purtroppo però la vicenda è lontana da un epilogo positivo, Passariello ha infatti sottolineato che la fase di stallo è dovuta ad un fermo giudiziario che impedisce di proseguire i lavori. “ Ho sollecitato l’amministratore unico dell’Air, l'ingegnere Alberto De Sio, per un’immediata accelerata delle operazioni attualmente ferme a causa di un contenzioso tra l’azienda e la ditta appaltatrice. De Sio ha assicurato che entro il 2018 verranno completati tutti i lavori. Continueremo a vigilare su questa vicenda vergognosa nell’esclusivo interesse dei cittadini avellinesi a cui non interessa avere un’azienda virtuosa e con i conti in ordine se non è capace di erogare servizi di qualità e utili alla comunità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Atripalda, ritrovate strutture murarie di epoca romana

Attualità

Stop ai vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson dal 2022

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento