menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atripalda, autorizzata l'apertura della tribuna dello stadio

Gli sforzi dell’amministrazione, con l’esecuzione degli ultimi lavori, hanno consentito il raggiungimento del risultato odierno

Si è riunita questa mattina la Commissione Pubblici Spettacoli, convocata per la riapertura della tribuna coperta dello stadio Valleverde Aquino. E’ stato emesso parere favorevole, quindi raddoppia la capienza del campo sportivo che passa dagli attuali 100 spettatori a duecento. Grossa soddisfazione da parte del sindaco Paolo Spagnuolo e dell’assessore con delega, tra l’altro allo sport, Valentina Aquino. Gli sforzi dell’amministrazione, con l’esecuzione degli ultimi lavori, hanno consentito il raggiungimento del risultato odierno. Sotto il profilo della sicurezza, con la riapertura della tribuna coperta viene raggiunto un ulteriore obiettivo, quello della separazione delle opposte tifoserie. Si scrive quindi oggi una pagina importante per lo sport atripaldese, dopo il periodo buio che tre anni fa portò il sindaco Spagnuolo alla sofferta decisione di chiudere il Valleverde per lo stato d’incuria e le precarie condizioni igieniche in cui versava.  L’Amministrazione coglie, inoltre, l’occasione per chiedere ai gestori dell’impianto (ASD Abellinum 2012), guidati dal solerte Alfredo Cucciniello, di continuare a lavorare in sinergia per migliorare, anche a piccoli passi, la struttura. L’augurio è che la sinergia in atto tra Comune e Società sportiva si rafforzi, che l’Abellinum possa fare il salto di categorie (vista la buona posizione di classifica) e che le scuole calcio atripaldesi possano ritornare ad allenarsi nella propria città.     

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento