rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus in Irpinia, assembramenti all’ospedale per i vaccini

Molte persone non hanno esitato a raccontarci visivamente cosa stava accadendo all’interno dell’ospedale

E' trascorso circa un anno dall’inizio della pandemia in Italia e certamente non mancavano proclami istituzionali che narravano di una organizzazione definita nei dettagli e su cui - probabilmente - mancava solo la ciliegina dei vaccini per spiccare il volo. Il governo, nazionale e regionale, riteneva che la compagna vaccinale fosse stata studiata alla perfezione. Molto probabilmente, questa convinzione va a infrangersi pesantemente contro le immagini che giungono dall'Ospedale Moscati di Avellino.

Troppe persone raccolte nello stesso luogo

Molte - TROPPE - persone raccolte nello stesso luogo in attesa di essere chiamate per poter essere sottoposte al vaccino. Scene che stridono con i proclami di piani studiati nei dettagli per procedere con la vaccinazione. Tanto che molte persone non hanno esitato a raccontarci visivamente cosa stava accadendo all’interno dell’ospedale. Insomma, è passato un anno, e, oltre a continuare a parlare di emergenza, dobbiamo ancora parlare di disorganizzazione. 

Coronavirus in Irpinia, assembramenti all’ospedale per i vaccini

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Irpinia, assembramenti all’ospedale per i vaccini

AvellinoToday è in caricamento