Cronaca Avella

Calci e pugni alla porta ed esclama: "Voglio sapere dove sta la mia ex moglie con i miei figli"

I carabinieri della Stazione di Avella sono prontamente intervenuti presso un’abitazione

Danneggiamento, violazione di domicilio, minacce gravi e resistenza a pubblico ufficiale: sono queste le accuse che hanno portato all’arresto di un 45enne, attualmente residente in Toscana.

I carabinieri della Stazione di Avella sono prontamente intervenuti presso un’abitazione dove un uomo sferrava calci, pugni e spallate alla porta d’ingresso di un appartamento e minacciava di morte i coniugi al fine di ottenere l’attuale indirizzo della sua ex moglie e dei due figli che, a seguito dei suoi maltrattamenti si son visti costretti a cambiare domicilio.

Giunti immediatamente sul posto, i carabinieri hanno cercato di tranquillizzare l’esagitato che, nonostante i ripetuti tentativi, non accennava a calmarsi. Anzi, ha anche aggredito verbalmente i militari operanti, rivolgendo perfino nei loro confronti minacce di morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla porta ed esclama: "Voglio sapere dove sta la mia ex moglie con i miei figli"

AvellinoToday è in caricamento