menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina giovane conosciuto su Facebook, arrestato 33enne

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne di Napoli ritenuto responsabile di rapina

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne di Napoli ritenuto responsabile di rapina.

È accaduto questa notte ad Avella. I due si erano da poco conosciuti tramite Facebook. Al rifiuto di consegnargli del denaro, il 33enne aggredisce con pugni e schiaffi il ragazzo di qualche anno più giovane di lui, e si impossessa del suo cellulare. Quindi lo fa scendere dall’auto e si allontana.

Ricevuta la notizia da parte del malcapitato, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile (già di perlustrazione in quell’area nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità), bloccano dopo qualche minuto l’auto con alla guida il presunto responsabile il quale all’esito di perquisizione viene trovato in possesso della refurtiva e di una modica quantità di cocaina.

Condotto in Caserma, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, il 33enne è stato tratto in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di comparire dinnanzi al Tribunale per il rito direttissimo previsto per oggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri due decessi al "Frangipane"

  • Cronaca

    Bambino positivo al Covid-19, scuola chiusa a Cervinara

  • Cronaca

    Sversamento illecito di acque reflue in un fondo agricolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento