Arrestato dai carabinieri in esecuzione di provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria

Si tratta di un 40enne. Qualche anno fa l’uomo avrebbe aggredito la madre convivente, procurandole delle lesioni

I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno tratto in arresto un 40enne del posto, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Avellino. Qualche anno fa l’uomo avrebbe aggredito la madre convivente, procurandole delle lesioni.

Già allontanato dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, violava in più occasioni le prescrizioni della misura cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato sottoposto ai domiciliari. Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Incidente mortale in moto: chi era Maria, professionista dal "gran cuore"

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Incidente fatale sull'A16, muore un 25enne irpino

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • Domenica di sangue in Irpinia: donna muore in un incidente stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento