menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shock ad Avellino, pestato per aver difeso uno straniero

Bloccato l'aggressore

Quanto avvenuto in mattinata nel capoluogo irpino, ha del clamoroso. Un 54enne del luogo ha subito un violento pestaggio nei pressi del centro sociale Samantha della Porta, in via Morelli e Silvati, per aver difeso uno straniero. A riportare l’episodio è Ottopagine. I poliziotti della sezione Volante, agli ordini del vicequestore Elio Iannuzzi, sono intervenuti prontamente e hanno soccorso il ferito. Successivamente, gli agenti sono riusciti anche ad intercettare e a bloccare l’aggressore nei pressi del campo Coni, per poi condurlo in Questura per l’identificazione. 

Si tratta di un pregiudicato 50enne di Altavilla Irpina. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per lesioni aggravate. 

La vittima, invece, è stata trasferita all’ospedale Moscati, dove è stata riscontrata la frattura del setto nasale, giudicata guaribile in trenta giorni. Il ferito ha raccontato ai poliziotti di conoscere il suo aggressore da circa un anno, quando si erano incontrati al campo Coni. In questa occasione, il 50enne avrebbe avuto un violento diverbio con un giovane extracomunitario. Il 54enne sarebbe intervenuto in difesa del ragazzo. Da allora l’aggressore avrebbe più volte minacciato l’uomo di picchiarlo, fino al pestaggio di questa mattina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento