Addio Antonio Parente, direttore generale del Trasporto Stradale del Ministero dei Trasporti

Originario di Montemiletto, Parente è stato Amministratore Unico delle Ferrovie della Calabria

FdC annuncia, con dolore, la prematura scomparsa dell'a.u. Antonio Parente, deceduto questa notte a Roma. Antonio Parente, era nato e cresciuto a Montemiletto prima di lasciare la sua amata provincia per motivi professionali.

Era stato nominato amministratore unico dalla Regione Calabria per il suo elevato livello di competenza - si legge nella nota - Ricopriva, infatti, il ruolo di direttore generale nella Direzione Generale del Trasporto Stradale ed Intermodale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Esperto in normativa nazionale e comunitaria nel settore dei trasporto ferroviario, era stato insignito dell'Elogio del sottosegretario di stato presso il Ministero dei Trasporti per l'attività svolta. Tutto il personale delle Ferrovie della Calabria partecipa al dolore della famiglia ricordandone il valore ed il contributo dato all'azienda. 

"Dirigente validissimo del Ministero dei Trasporti – lo ricorda il coordinatore generale Aristide Vercillo Martino - era legato alla nostra Società e al futuro della stessa da tempo, avendo già ricoperto il ruolo di membro del collegio sindacale. Sin dall’inizio del suo incarico di Amministratore, Antonio Parente ha sempre perseguito l’obiettivo di portare Ferrovie della Calabria al centro del trasporto regionale con impegno ed abnegazione, tracciando le linee strategiche necessarie per il suo potenziamento e il suo sviluppo, ed avendo sempre a cuore, al tempo stesso, le sorti del personale della Società. Personalmente ringrazio Antonio – conclude Vercillo Martino - per la sua amicizia e la stima mostrata incaricandomi del ruolo che svolgo in Società per la quale moltiplicherò, anche per lui, l’impegno e la passione al fine di raggiungere gli obiettivi che si era prefissato e che stavamo perseguendo insieme agli altri dirigenti e al personale tutto. Ci stringiamo attorno alla famiglia ed in particolare alla figlia Aurora in questo momento così doloroso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento