menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio Antonio Limone: ennesima vittima dei veleni della Valle del Sabato

Poche ore fa un nuovo sversamento abusivo di liquidi inquinanti nel tratto di fiume che attraversa via Appia ad Atripalda

Atripalda piange la morte di Antonio Limone, l’ultima vittima della Valle del Sabato. Una zona bellissima che, da troppo tempo, è avvelenata da rifiuti, roghi e amianto. Il paese è sotto shock. Antonio era ben voluto da tutti.

Il manifesto funebre recita le seguenti parole: “Dopo due anni di indicibili sofferenze si è spenta un’altra vittima di questa valle dei tumori”. 

I dati sulla mortalità per cancro nella zona della Valle del Sabato sono allarmanti: negli ultimi 5 anni si sono registrati 192 morti, di cui 118 per cancro. A Serra di Pratola e San Barbato, invece, le percentuali si attestano rispettivamente al 58 e al 52%.
Appena poche ore fa c’è stato un nuovo sversamento abusivo di liquidi inquinanti nel tratto di fiume che attraversa via Appia ad Atripalda. Sul posto è intervenuta  la polizia municipale che dovrà capirne la provenienza. Si tratta probabilmente di scarti di lavorazione casearia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento