menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acs, Pm contro la revoca dei domiciliari di Gabrieli

La decisione ora spetta ai magistrati della cassazione

Sono passate circa due settimane da quando sono stati revocati gli arresti domiciliari ad Amedeo Gabrieli, ex amministratore unico di Azienda Città Servizi di Avellino.

Come deciso dal Gup l’ex manager dell’Acs, accusato di corruzione e peculato potrà attendere il processo che inizierà il prossimo 25 novembre, da uomo libero.

Ma il provvedimento del Tribunale è stato impugnato dalla Procura secondo la quale Gabrieli deve restare ai domiciliari. Secondo il pm Vincenzo D'Onofrio il provvedimento è illegittimo  perché i fatti su cui si fonda la richiesta di revoca dedotti dal collegio per ottenere la revoca stessa sarebbero coperti dal giudicato e quindi non ci sarebbero possibilità di rivalutarli.

L'ultima parola ora spetta ai magistrati della cassazione che dovranno decidere sul caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento