menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Questa mattina i funerali del piccolo Antonio a Sant'Angelo dei Lombardi

E'tornato a casa Antonio il tredicenne che ha perso la vita in piscina a Pontecagnano. Ieri sera la veglia in suo ricordo

Si terranno questa mattina a Sant'Angelo dei Lombardia i funerali del piccolo Antonio Castellano stroncato da un arresto cardiaco mentre era in piscina a Pontecagnano.

La salma è arrivata in cattedrale ieri sera, ad accoglierla le lacrime di un intero paese che si è stretto intorno al dolore dei familiari. La famiglia, infatti è annientata, non riesce a accettare l'idea che una giornata spensierata si sia trasformata in un incubo senza via d'uscita.

I funerali saranno celebrati dal vescovo Salvatore Cascio e da don Pietro Fulchini, i quali conoscevano bene Antonio, un 13enne buono e auto da tutti. Il ragazzo faceva il chierichetto in chiesa, dove questa mattina sarà celebrata una messa cantata.

Ieri sera invece la veglia funebre alla quale ha preso parte l'intera comunità, ma soprattutto i suoi amici, i suoi compagni di classe e gli ultras della Giuseppe Siconolfi. Antonio amava il calcio, per questo dentro la bara un Supersantos, per ricordare quel ragazzino che tirava sempre a calci a un pallone, che tifava Avellino e Inter col cuore e la testa carica di sogni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento