rotate-mobile
Attualità Taurasi

Il cortometraggio “Nel Vento” di Ranieri Popoli vince l’ottava edizione del “Taurasi Film Fest”

La storia riguarda l’ampliamento dell’elettrodotto nella Valle del Sabato e la lotta per la tutela ambientale di un territorio irpino da anni martoriato e mortificato

L’ottava edizione del “Taurasi Film Fest”, il prestigioso concorso nazionale di cortometraggi organizzato dall’Associazione culturale “Taurasium” presieduta da Alberico Cardia, ha decretato i suoi vincitori.

Circa ottanta i lavori iscritti al concorso, provenienti anche quest’anno da tutta Italia e dall’estero. Un festival, quindi, che è inserito a pieno titolo nel panorama artistico e cinematografico d’autore, riscuotendo l’interesse e l’apprezzamento di case di produzione, di registi, di associazioni culturali e della stampa specializzata.   

Il “Taurasino d’Oro”, il premio per la migliore opera in gara, è stato assegnato al cortometraggio “Nel Vento” di Ranieri Popoli. La storia riguarda l’ampliamento dell’elettrodotto nella Valle del Sabato e la lotta per la tutela ambientale di un territorio irpino da anni martoriato e mortificato. Un atto di denuncia e un appello alla speranza che hanno trovato forma in un pregevole e significativo lavoro cinematografico, che a sua volta ha ottenuto l’unanime giudizio della giuria di esperti per la vittoria della kermesse di arti visive dell’edizione 2023. 

Nel corso della serata finale del festival, che si è tenuta nella villa comunale di Taurasi, con il patrocinio della locale Amministrazione, sono stati assegnati anche gli altri premi riguardanti le varie categorie artistiche.  

Il riconoscimento come miglior attrice è andato a Daria Morelli, protagonista di “Anna” di Vincenzo Palazzo (il racconto delle vicende vissute da una donna affetta da Alzheimer), mentre il premio alla miglior regia è stato conquistato dal corto “Terra Fidelis” di Giorgia Puliga (la storia di Rosa, un’attrice di successoche torna dopo vent’anni nel suo paese di origine per partecipare ad uno spettacolo teatrale), poi il premio della critica è stato assegnato al minifilm “Nei tuoi panni” di Damiano Monaco (l’incontro in una lavanderia di due ex compagni di liceo e il racconto di un sogno che avrà sviluppi inaspettati), infine il premio sociale è stato vinto da “03:47” di Ester Tessuti (una tragica telefonata che sconvolge una famiglia prima del pranzo della vigilia di Natale). 

Per le altre sezioni in concorso, il “Taurasino d’Oro” per il “Taurasi Videoclip Contest” è stato conquistato dal video musicale dal titolo “Tra le mie stanze” di Antonio Preziosi in arte “Il Cervello”, poi la giuria ha assegnato il premio “Taurasi nel Cuore” al cortometraggio “Minuccio” di Sebastiano Rossetti.  
 

IMG_0058

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cortometraggio “Nel Vento” di Ranieri Popoli vince l’ottava edizione del “Taurasi Film Fest”

AvellinoToday è in caricamento