rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità

La cagnolina picchiata trova casa: vivrà insieme a mucche, asini e oche

È la storia di Isotta, raccontata da FirenzeToday: la canina è arrivata da Avellino poco più di un mese fa, è di media taglia ed ha un anno e mezzo di vita

L'hanno massacrata di botte, fino quasi ad ucciderla. Lei e la sua voglia di vivere l'hanno spuntata. Ora, dopo essere transitata da Firenze, ha trovato finalmente una nuova casa.

È la storia di Isotta, raccontata da FirenzeToday: la canina è arrivata da Avellino poco più di un mese fa, è di media taglia ed ha un anno e mezzo di vita. "Non si capiva neppure fosse un cane, tali erano le sue condizioni", ha raccontato Paola, la volontaria che ha lanciato l'appello per l'adozione. Numerose le proposte ricevute, fra cui l'ha spuntata una.

Isotta è stata adottata da una coppia di Cuneo che gestisce un "santuario per animali". Si chiama "Il Piccolo Santuario di Nama" ed ospita diverse specie di animali, tra cui cani, gatti, mucche, pecore, capre e volatili vari. Tutti salvati da maltrattamenti, abbandoni e mattatoi. Un progetto, spiegano gli ideatori, che dimostra "l'esistenza di un percorso diverso che non necessita di violenza, schiavitù o sfruttamento nei confronti di nessuna razza o specie".

"Abbiamo pensato che in una situazione come questa potesse finalmente sentirsi a suo agio, non costretta fra quattro mura", ha spiegato ancora Paola. Prima del suo trasferimento Isotta ha subito un'altra operazione dopo quella effettuata in Campania.

L'intervento è stato effettuato proprio a Firenze, grazie all'associazione "Un cane per amico": "L'abbiamo fatta operare all'occhio, con un ottimo risultato".

Così si è diretta in Piemonte. La capacità visiva non è stata compromessa e non ha riportato danni neurologici. Ad attenderla mucca, pecora, asina, persino un'oca. Saranno le sue nuove amiche, e siamo certi che la tratteranno meglio dei precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cagnolina picchiata trova casa: vivrà insieme a mucche, asini e oche

AvellinoToday è in caricamento