rotate-mobile
Lunedì, 11 Dicembre 2023
Attualità

All’Ex Eliseo scuola pubblica di cinema della Campania: la proposta del consigliere Iandolo

"Questo significherebbe dare visibilità al territorio, attirare investimenti e creare occupazione"

Nelle scorse settimane quarantaquattro operatori e protagonisti della scena nazionale e internazionale – tra gli altri Paolo Sorrentino e Toni Servillo - hanno rilanciato l’appello del maggio 2020 dove avevano chiesto alle istituzioni competenti la creazione di una scuola pubblica di cinema in Campania perché l’unica, tra le grandi regioni italiane, a non offrire questa opportunità.

Un progetto che negli scorsi mesi ha fatto importanti passi in avanti grazie alla Film Commission Regione Campania che ha incontrato alcuni tra i firmatari e messo nero su bianco la proposta di scuola che si vorrebbe realizzare.

È un’opportunità incredibile per tutta la Campania e potrebbe esserlo ancora di più per Avellino che ha una struttura già pronta che mettere a servizio di questo progetto in rete con altri spazi della città.

“Porterò in consiglio comunale la proposta di “candidare” l’Ex-Eliseo per ospitare la prima scuola pubblica di cinema in Campania riprendendo la funzione naturale che era stata immaginata per quella struttura – afferma Francesco Iandolo capogruppo di APP in consiglio comunale - Questo significherebbe dare visibilità al territorio, attirare investimenti e creare occupazione, ma soprattutto garantire un progetto a lungo termine per riempire di contenuti una struttura che non può solo replicare le funzioni di altri spazi.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All’Ex Eliseo scuola pubblica di cinema della Campania: la proposta del consigliere Iandolo

AvellinoToday è in caricamento