Andreuccio da Perugia, risate a crepapelle a Monteforte

Nella suggestiva cornice del Borgo di San Martino, alle pendici del Comune di Monteforte Irpino

Nella suggestiva cornice del Borgo di San Martino, alle pendici del Comune di Monteforte Irpino e nel disincantato scenario dei ruderi della secolare rocca longobarda, le Associazioni Eventi 2000 e Monteforte Comicità - Città del Sorriso con la partecipazione della Compagnia dei Tragicamente Comici, hanno rappresentato una pièce teatrale elaborata e adattata da Romeo de Baggis, Luigi Cacace, Maurizio Merolla e Angela Lonardo, con musiche di Vincenzo Faraldo, ispirata dalla famosa novella del Decamerone di Giovanni Boccaccio: “Andreuccio da Perugia”.

In uno spazio scenico non convenzionale, (senza palcoscenico!) utilizzando lo scenario naturale del terrazzamento panoramico e del sagrato della secolare chiesa, scelto dal visionario attore e regista Maurizio Merolla, coadiuvato dall’attore Antony Delle Donne, gli attori hanno animato l’intero set/teatrale ricostruendo mirabilmente, con significativi artifizi scenici, i luoghi delle storiche vicende medievali narrate nella novella. Un pubblico numeroso, attento e partecipativo, si è assiepato nello splendido anfiteatro naturale, occupando ogni ordine di posto disponibile.

La comica vicenda di Andreuccio da Perugia, interpretato dal bravo attore Antony Delle Donne, in possesso di straordinaria vis comica, si è dipanata sotto gli occhi affascinati e sognanti degli spettatori che hanno ripercorso le rocambolesche avventure del giovane perugino “che giunto a Napoli per acquistare cavalli con 500 fiorini, vilipeso, truffato e derubato…riesce a ribaltare la sorte…divenendo anch’egli esperto nel derubare gli altri …riuscendo così a vincere la sventura e ritornar a Perugia più ricco di prima…”. In un susseguirsi di quadri figurativi sempre colorati, dai raffinati costumi della sartoria Pennacchio, dalle splendide luci dell’art light a cura di Alex Vaccaro e dall’attenta regia fonica diretta dal M° Gennaro Carbone, si sono esaltati dinnanzi agli occhi emozionati degli spettatori, i suggestivi quadri comici interpretati dai bravissimi attori, diretti dallo stesso Merolla (che ha interpretato anch'egli un suo cameo dedicato, al fantasioso Capitano Napolitano della Commedia dell’Arte), mattatore della serata lo stesso Antony Delle Donne affiancato da Monica Piantedosi, Mario Cucciniello, Bruno Preziosi, Elisa Carbone, Rossella Manna, Luciana Vitale, Carmela Esposito, Carmine De Stefano, Rino Esposito, Rita Aurigemma, Anna Napolitano, tutti magistrali interpreti e veri talenti, provenienti dalla Scuola di Teatro di Merolla, si sono susseguite le scene con l’accompagnamento alla chitarra del maestro Giancarlo Sanduzzi.

Alla prima rappresentazione, il successo è stato consacrato da scroscianti applausi, il Sindaco Costantino Giordano ha ringraziato il pubblico convenuto alla manifestazione inserita nel cartellone estivo del Comune di Monteforte Irpino ed ha ringraziato il Direttore Artistico Merolla per l’impegno e la passione con la quale in dieci anni ha saputo far crescere una splendida realtà artistica e culturale che fa onore alla comunità montefortese ed all’intero territorio campano. Erano presenti, il Parroco Don Antonio, il vice Don Ovidiu e tanti rappresentanti dell’amministrazione comunale. Eccellente servizio sanitario e di accoglienza è stato garantito dall’Associazione di volontariato “l’Abbraccio”. Una serata indimenticabile dove l’arte teatrale si è fusa con la valorizzazione dei beni culturali e la valorizzazione del territorio, in quel mix di fantasia e originalità che rendono davvero speciali gli “eventi culturali” realizzati da Monteforte Comicità. Prossime repliche a fine agosto e settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono gli avvocati perquisiti in data odierna

  • Ragazzo giovanissimo si lancia dal Ponte della Ferriera

  • Migliori bar di Avellino, ecco la "Top Ten" di novembre 2019

  • Nuovo Clan Partenio, vent'anni di turbativa d'asta: si stringe il cerchio

  • Si lancia dal Ponte della Ferriera, le condizioni del 13enne

  • Giù dal Ponte della Ferriera, gli ultimi aggiornamenti sulle condizioni del 13enne

Torna su
AvellinoToday è in caricamento