Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Vesi vs Maglione, l'essenza gourmet dei pizzaioli del futuro

Il vincitore di 4 Ristoranti ospite d'onore di Daniele Gourmet per una serata a regola d'arte

Legami di pizza tra due maestri dell'arte bianca che hanno sposato un progetto di grande spessore gastronomico segnando una linea di demarcazione contro i luoghi comuni che ruotano intorno alla parola gourmet.
Giuseppe Vesi e Giuseppe Maglione con la collaborazione del giornalista Renato Rocco hanno dato spettacolo in una serata esclusiva che si è celebrata nel ristorante di Viale Italia Daniele Gourmet. In evidenza la professionalità e la competenza di due artigiani del gusto, precursori di uno stile che esalta i sapori e gli ingredienti naturali.
Creatività e tradizione l'identikit del pizzaiolo napoletano Giuseppe Vesi, vincitore del noto programma Sky condotto da Alessandro Borghese, ma prima di tutto volto storico sul panorama ristorativo partenopeo. È lui il fautore di una ricostruzione futuristica della pizza che non è un attacco frontale alla tradizione, piuttosto un'esaltazione del passato in un'ottica rivoluzionaria.

IMG_20190516_213016-2
Vesi ripropone la genuinità della pizza grazie a tecniche di impasto all'avanguardia che si avvalgono dell'utilizzo di grani antichi e pregiati come il grano cilentano Carosella perfetto per i lievitati e i prodotti da forno.
“E’ questa la farina che si utilizzava anticamente prima che si scoprisse come l’estrema raffinazione portasse ad un farina più sottile – esordisce Vesi – Pescando dalla vera tradizione della pizza il mio obiettivo è offrire al consumatore un prodotto che sia gourmet nel senso di ricerca e tracciabilità. Purtroppo c'è grande speculazione intorno a questa parola, la serata di questa sera vuole essere un'occasione in più per comunicare una filosofia rigorosa fondata sulla selezione meticolosa delle materie prime che poi attraverso studio e sperimentazione vanno calibrate l'una con l’altra”.
 Al pizzaiolo del futuro (così lo ha definito Borghese) gli fa eco Giuseppe Maglione che sin da principio ha proposto nel suo ristorante Daniele Gourmet un'inedita contaminazione tra pizza e cucina. Un'interpretazione differente della classica tonda che parte da uno studio preciso dell’impasto per valorizzare gli ingredienti e il gusto finale mediante l’utilizzo di farine meno raffinate.
“L'idea di questa serata nasce per condividere una filosofia comune. L'innovazione sta nel realizzare una pizza che rispetta la tradizione esaltandola con il giusto abbinamento ed equilibrio dei sapori. Per me gourmet identifica un buongustaio e per questo ho pensato ad un menù fatto esclusivamente con prodotti di altissima qualità interpretati con una vocazione da cucina stellata”.
E infatti il menu proposto per l'occasione ha visto alternarsi i due pizzaioli in creazioni gastronomiche evocative di un concept contemporaneo e alternativo che segna un ulteriore passo in avanti di chi ama imporsi come tesoriere di uno dei patrimoni immateriali dell'umanità atraverso estro, curiosità e raffinatezza.

IMG_20190516_230310-2

Tra i fiori all'occhiello della serata annoveriamo l'eleganza della focaccia Salmone Affumicato ( fior di latte di Agerola, salmone affumicato, rucola, scaglie di Parmigiano Reggiano Dop 24 mesi, lamelle di mandorle tostate, olio evo italiano) di Giuseppe Vesi e l'inattesa quanto sbalorditiva Cacio e Cozze  (crema di caciocavallo podolico e tartufo bianco, fior di latte, cozze gratinate e cotte a vapore, basilico pastellato, olio evo bio) di Giuseppe Maglione perfettamente abbinata al cocktail profumo di basilico.

IMG_20190516_221553_1-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Allerta Meteo in Campania, comunicato della Protezione Civile

  • Cronaca

    Ucraino sorpreso dai carabinieri senza permesso di soggiorno, espulso

  • Cronaca

    Trasformazioni di aree boscate in assenza di autorizzazione paesaggistica

  • Cronaca

    Tenta il suicidio infliggendosi coltellate all'addome

I più letti della settimana

  • Nove posti per diplomati in ente irpino: pubblicato il bando

  • Mazzette per pilotare le sentenze, 14 arresti: ci sono anche due irpini

  • Maxi frode milionaria a Padova, coinvolta anche Avellino

  • Vigile urbano investito ad Avellino

  • La ministra Lezzi bypassa gli operai dell'ex Irisbus ma trova il tempo per portare a casa i torroni irpini

  • Ancora guai per JusTv: disposto il sequestro preventivo delle frequenze in uso

Torna su
AvellinoToday è in caricamento