Sapore d'Irpinia

Sapore d'Irpinia

Carlo Cracco vs Pizzeria Romana, Parlare Avellinese lancia la sfida

16 euro contro la modica cifra di un euro: la sfida è diventata virale

Foto di Parlare Avellinese

Il senso dell'humor non manca agli autori della pagina Facebook Parlare Avellinese. Con la loro comicità tipicamente made in Avellino sanno sdrammatizzare la realtà con gli occhi della commedia. E per questo, di fronte alla particolare versione della pizza proposta dallo chef stellato Carlo Cracco nel suo nuovo ristorante di Milano, non hanno potuto trattenersi dalla beffa lanciando una sfida molto divertente che subito è diventata virale.
L'immagine che ritrae da un lato la criticatissima margherita di Cracco e dall'altra quella della pizzeria Romana ha fatto in pochi minuti il giro del web, registrando il pieno di condivisioni. Una sfida che mette a confronto due stili molto differenti nella qualità della pizza, ma soprattutto nei prezzi: 16 euro contro un euro della margherita ripiegata su se stessa dal mitico ‘Savino', da sempre dietro al bancone del locale di via Carducci.
Purtroppo per il povero Cracco che tanto ha fatto discutere per aver osato innovare uno dei piatti simbolo dei napoletani, anche qui ad Avellino non c'è sfida che tenga.
La Pizzeria Romana con la sua semplicità vince a mani basse contro un tentativo originale, ma quanto mai strampalato e impopolare di rivisitare la tipica margherita. Costerà anche 16 euro, ma il prezzo per fortuna non è direttamente proporzionale al gusto. Per questo tra uno chef stellato e una pizzeria di quartiere, noi avellinesi scegliamo senza pensarci troppo la Pizzeria Romana.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento