Mangiare in un ristorante stellato a 25 euro, in Irpinia é possibile

L'Oasis di Vallesaccarda é uno dei ristoranti stellati più economici al mondo

Chi l’ha detto che per mangiare in un ristorante stellato bisogna per forza prosciugare il conto in banca? L'Irpinia, terra di tradizioni contadine, è l'eccezione che conferma la regola. 
Proprio nella nostra provincia, precisamente a Vallesaccarda è possibile gustare un pranzetto coi fiocchi alla modica cifra di 25 euro. Si tratta del menù colazione di lavoro disponibile solo a pranzo nei giorni feriali, presso il ristorante premiato Michelin, Oasis Sapori Antichi.

L'offerta comprende un primo piatto di pasta fatto a mano, un secondo e per concludere la piccola pasticceria. Un pasto completo che soddisfa e conquista grazie ad un inestimabile binomio che fa leva su due ingredienti fondamentali: ospitalità e cucina territoriale.

Con questa formula, la famiglia Fischetti, composta da cinque fratelli, riesce a soddisfare i suoi clienti intercettando le esigenze più svariate. Infatti con la super offerta della colazione di lavoro, le migliori chicche della gastronomia locale, cucinate dalle sapienti mani di guru della ristorazione, possono essere assaporate anche da chi ha un budget più ridotto, ma ama comunque la cucina di un certo livello. Esistono poi altre opzioni come il menù degustazione al prezzo di 60 euro, il pranzo all'antica 50 e infine l'assaggio di primi con zuppe e piccola pasticceria per 40 euro. Offerte, sicuramente dal valore economico più impegnativo, ma che comunque confermano il ristorante di Vallesaccarda tra i più economici al mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una filosofia all'avanguardia quella dell'Oasis che dal 1988, a prescindere dalla meritatissima stella Michelin, resta un’eccellenza made in Irpinia alla ribalta della ristorazione mondiale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È di Solofra il nuovo tentatore di Temptation Island

  • Atripalda perde un pezzo di sano divertimento, dopo i controlli Lauri annulla gli eventi

  • Paura ad Avellino, uomo tenta il suicidio: è gravissimo

  • È di Milena Pepe il miglior vino rosso dell'anno

  • Focolaio Coronavirus a Serino, l'Asl conferma i casi positivi

  • Drammatico incidente stradale, morta una donna, altre 5 persone travolte: neonata grave al Moscati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento