menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ariano, iniziati i lavori per il micro-nido comunale

La struttura ospiterà fino a 28 bambini, dai 3 ai 36 mesi, e verrà realizzata utilizzando e ristrutturando uno spazio coperto del plesso scolastico al Piano di Zona. Il termine dei lavori è previsto per settembre

Sono iniziati i lavori di realizzazione del Micro-nido comunale “I Nanerottoli”, struttura finanziata della Regione Campania. Il decreto regionale di avvenuto finanziamento è già stato pubblicato sul Burc. Il Comune di Ariano Irpino è risultato quinto in graduatoria su oltre trenta Comuni e Ambiti Territoriali per le Politiche Sociali, ottenendo un finanziamento di 320mila euro circa.

Il progetto approvato è frutto di un lavoro di sinergia tra l’Ufficio Tecnico e l’Ufficio Servizi Sociali ed è articolato sia sul piano pedagogico e di sostegno alle famiglie che sul piano architettonico. E’ prevista, infatti, la creazione di un “Micro-nido”, una struttura che ospita bambini da zero a trentasei mesi, la cui finalità è quella di incrementare i servizi dedicati alla prima infanzia, in risposta alle emergenti esigenze di sostegno socio-educativo e di conciliazione dei tempi di lavoro e di cura della famiglia, in linea con quello che è l’obiettivo dell’Amministrazione Comunale, nel dedicare particolare attenzione alle famiglie ma ancor di più a rendere un aiuto concreto alle mamme che lavorano.

La struttura verrà realizzata utilizzando e ristrutturando uno spazio coperto del plesso scolastico al Piano di Zona, sede della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Cardito”, dando vita così ad un nido comunale che potrà ospitare fino a 28 bambini che verranno suddivisi principalmente per fasce di età: lattanti: 3-12 mesi: n. 8 (otto), semi-divezzi: 12-24 mesi: n. 10 (dieci) e divezzi: 25-36 mesi: n. 10 (dieci) e avrà un orario di funzionamento per l’intera giornata.  Il termine dei lavori è previsto per settembre 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento