rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Valle Caudina Cervinara

Baby-prostituta lo ricatta: "O mi dai soldi o dico dei nostri incontri"

L'uomo è stato anche lui denunciato per rapporti con minore. Il 56enne stanco di dover sottostare ha concordato con gli agenti della polizia il piano da attuare per cogliere la minorenne in flagranza, mentre intascava il denaro. Denunciato anche l'accompagnatore della ragazzina

Frequenta una baby-prostituta e resta vittima dei suoi ricatti. Il fenomeno si sta allargando a macchia d'olio soprattutto nella Valle Caudina. E la polizia ha messo un primo freno. La minorenne di origine rumena è stata denunciata per estorsione.

L’uomo dopo aver avuto rapporti con la giovane era stato ripetutamente minacciato dalla stessa di diffondere la notizia dei loro incontri se non le avesse versato del denaro. Il 56enne stanco di dover sottostare ha concordato con gli agenti della polizia il piano da attuare per cogliere la minorenne in flagranza, mentre intascava il denaro. 

Unitamente alla giovane sono stati deferiti a piede libero un uomo di 77 anni per sfruttamento della prostituzione, risultato, a seguito di immediate indagini, l’accompagnatore della giovane ai vari appuntamenti con i “clienti”. 

Denunciato anche il 56enne che aveva sporto denuncia, in quanto responsabile di aver avuto rapporti con la minore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby-prostituta lo ricatta: "O mi dai soldi o dico dei nostri incontri"

AvellinoToday è in caricamento