rotate-mobile

"Blocco dei licenziamenti e nuovo piano fiscale": l'Ugl al fianco dei lavoratori

Manifestazione davanti alla Prefettura di Avellino a sostegno dei lavoratori messi a dura prova dall'emergenza Covid-19

Un nuovo piano per bloccare la dilagante crisi economica che rischia di mettere a repentaglio il mondo del lavoro. È quanto chiede l'Ugl, nel corso della manifestazione tenutasi questa mattina davanti alla Prefettura.

Vassiliadis: "Ecco le misure che chiediamo al Governo"

Costantino Vassiliadis, segretario generale dell'Ugl di Avellino, spiega le motivazioni del presidio: "È una manifestazione organizzata davanti a tutte le prefetture di Italia. L'Ugl scende in piazza per evidenziare le difficoltà esistenti già prima dell'emergenza e che il Covid-19 ha accentuato. In particolare, chiediamo di bloccare i licenziamenti e promuovere un nuovo piano fiscale: molte aziende chiuderanno e tanti posti di lavoro verranno persi".

Iacovacci: "Allineare gli ammortizzatori sociali e prorogare tutti i contratti in scadenza"

Presente, alla manifestazione odierna, anche il consigliere comunale Ettore Iacovacci: "In quasi tutte le aziende persistono questi problemi. Adesso siamo al taglio del 50 per cento del fatturato e della produzione. Ad oggi, chiediamo al Governo che la cassa integrazione venga pagata integralmente. Bisogna allineare gli ammortizzatori sociali e prorogare tutti i contratti a scadenza in tutte le aziende".

Sullo stesso argomento

Video popolari

"Blocco dei licenziamenti e nuovo piano fiscale": l'Ugl al fianco dei lavoratori

AvellinoToday è in caricamento