Sopralluogo della commissione Cultura al Parco del Teatro Gesualdo: "Un altro dei luoghi dell'assenza"

"Denunciamo un silenzio imbarazzante da parte del primo cittadino"

Continua il lavoro di verifica della VI Commissione “Cultura e Attività produttive” del Comune di Avellino, presieduta dal consigliere Luca Cipriano, e della Commissione Lavori Pubblici sui luoghi culturali della città. Questa mattina, il sopralluogo si è tenuto al Parco del Teatro Carlo Gesualdo per osservare le condizioni attuali della struttura.

L'ultima opera di riqualificazione del parco è avvenuta nel 2019 grazie ai lavoratori forestali della Provincia che si occuparono della potatura degli alberi, del taglio degli arbusti e della pulizia dei sentieri. Da allora, sembra che l'amministrazione comunale non si sia impegnata a organizzare attività di manutenzione del luogo che, oggi, appare in uno stato di abbandono.

"Un vero peccato, soprattutto in tempi di Covid"

"Ci sono tante strutture inutilizzate e senza manutenzione - afferma il consigliere comunale Ferdinando Picariello - questo è un vero peccato, soprattutto in tempi di Covid. Noi siamo qui come commissione Cultara ma - di cultura - ad Avellino non è rimasto nulla. Abbiamo solo luoghi vuoti che io chiamo "i luoghi dell'assenza" per come vengono lasciati deperire nel tempo". 

"Uno dei tanti luoghi fantasma della cultura ad Avellino"

Gli fa eco Luca Cipriano, che della commissione Cultura ne è il presidente: "Uno dei tanti luoghi fantasma della cultura ad Avellino. Noi vogliamo ricordare questi luoghi. In questo parco, dal 2010 al 2015, si svolgevano concerti, rassegne ed eventi di Jazz. Questo prica la cittadinanza di un'opportunità. Prendiamo atto che non c'è stata nessuna manutenzione e, al momento, è inutilizzabile". 

"L'amministrazione non guida i processi di cittadinanza attiva"

"In ogni struttura visitata fino a questo momento abbiamo riscontrato un'assenza da parte dell'amministrazione - conclude la consigliera regionale Marietta Giordano - se non c'è presenza, non c'è manutenzione. Abbiamo visto rifiuti, mancanza di controllo. Se un'amministrazione non guida i processi di cittadinanza attiva, molte persone non possono neanche conoscere la presenza di questi bellissimi luoghi. Il parco, al momento, non è in sicurezza ma potrebbe essere utlizzato - in primis - dai cittadini". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Sopralluogo della commissione Cultura al Parco del Teatro Gesualdo: "Un altro dei luoghi dell'assenza"

AvellinoToday è in caricamento