Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sentenze pilotate, è stato il giudice Mauriello a consegnare la tangente nel caso Sidigas

Ecco il video delle intercettazioni

 

Nella mattinata di oggi, vi abbiamo parlato della maxi operazione della Guardia di Finanza, a Salerno, che ha portato all'arresto di Antonio Mauriello già giudice tributario e membro del Consiglio nazionale della giustizia tributaria a Roma, nonchè padre di Claudio, l’avvocato presidente della Us Avellino e della Scandone. 

Al centro dell'attenzione è finita la sentenza del 22 gennaio scorso, quando Antonio Mauriello, in qualità di referente della Sidigas Spa, stando a quanto affermano gli inquirenti, avrebbe consegnato una tangente da 10mila euro nelle mani del giudice a Fernando Spanò presidente della sezione quinta della corte della commissione tributaria regionale di Salerno e relatore nell’udienza in questione.

La somma in auge serviva, di fatto, a "pilotare l’iter procedimentale e condizionare favorevolmente l’esito del procedimento tributario di 979.956 euro inerente la Ener Impianti s.r.l. società titolare del 76,6% del capitale sociale della Sidigas spa, e definita in secondo grado con esito favorevole al contribuente nel corso dell’udienza del 18 gennaio 2019". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento