Sentenze pilotate, è stato il giudice Mauriello a consegnare la tangente nel caso Sidigas

Ecco il video delle intercettazioni

Nella mattinata di oggi, vi abbiamo parlato della maxi operazione della Guardia di Finanza, a Salerno, che ha portato all'arresto di Antonio Mauriello già giudice tributario e membro del Consiglio nazionale della giustizia tributaria a Roma, nonchè padre di Claudio, l’avvocato presidente della Us Avellino e della Scandone. 

Al centro dell'attenzione è finita la sentenza del 22 gennaio scorso, quando Antonio Mauriello, in qualità di referente della Sidigas Spa, stando a quanto affermano gli inquirenti, avrebbe consegnato una tangente da 10mila euro nelle mani del giudice a Fernando Spanò presidente della sezione quinta della corte della commissione tributaria regionale di Salerno e relatore nell’udienza in questione.

La somma in auge serviva, di fatto, a "pilotare l’iter procedimentale e condizionare favorevolmente l’esito del procedimento tributario di 979.956 euro inerente la Ener Impianti s.r.l. società titolare del 76,6% del capitale sociale della Sidigas spa, e definita in secondo grado con esito favorevole al contribuente nel corso dell’udienza del 18 gennaio 2019". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Sentenze pilotate, è stato il giudice Mauriello a consegnare la tangente nel caso Sidigas

AvellinoToday è in caricamento