Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regionali, Todisco (Democratici e Progressisti): "Rappresentiamo le istanze del territorio irpino"

La lista "Democratici e Progressisti", trainata dal consigliere regionale uscente, già delegato alle aree interne, si schiera al fianco di De Luca per un posto a Palazzo Santa Lucia

 

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dei candidati della lista irpina Democratici e Progressisti: Francesco Todisco, Maria Teresa Cipriano, Donato Cifrodelli e Nadia Santamaria. 

Todisco: "La nostra lista rappresenta funzioni e istanze del territorio"

Ripartire al fianco del Governatore uscente Vincenzo De Luca è, per Francesco Todisco, una scelta naturale: "Ho collaborato in questi cinque anni con il presidente e contribuito a costruire una lista che fosse strettamente politica e che non si confondesse con la natura delle tante liste civiche che sono nate, che avesse sinceri sentimenti di centrosinistra e che, dunque, aiutasse a connotarsi da un punto di vista politico. In Provincia, abbiamo scelto quattro candidati che rappresentano funzioni e istanze rilevanti del territorio irpino. Da parte nostra, c'è la soddisfazione per poter permettere ai cittadini della nostra provincia di scegliere tra le nostre quattro candidature".

L'attenzione del consigliere uscente rimarrà focalizzata verso le aree interne: "Sono già stato presentatario di una mozione in Regione per proporre la manutenzione delle reti idriche di tutto il territorio irpino. Ci impegneremo affinché la mozione sia rispettata. Le aree interne sono una grande opportunità per il Paese, soprattutto in questa fase di convivenza con il Covid, perché consentono una distribuzione demografica sul territorio che consente di migliorare la vivibilità. Ovviamente, c'è bisogno di investimenti strategici, soprattutto sulle infrastrutture digitali che, soprattutto nelle province di Avellino e Benevento, sono molto deboli".

Cipriano: "Specializzazione su settore enogastronomico e vitivinicolo"

Uno degli aspetti più importanti del programma di "Democratici e Progressisti" è la focalizzazione sull'istruzione, come sottolinea Maria Teresa Cipriano: "Abbiamo parlato con Francesco e con il sindaco di Avellino riguardo alla possibilità di creare un'università in Irpinia: penso che possiamo lavorare seriamente su un'alta filiera, come quella dell'enogastronomia, affiancandola a quella vitivinicola che rappresentano eccellenze del nostro territorio".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento