rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022

Mercato ad Avellino, Tarantino: "Nessuna novità fino a febbraio, aspetteremo il Tar"

Sit in davanti alla Prefettura per manifestare contro la decisione di molti sindaci della provincia di tenere ancora sospese le attività

Gli operatori dei mercati in Irpinia proclamano lo stato di agitazione, contro la decisione della maggior parte dei sindaci di prorogare la sospensione delle attività mercatali.

La manifestazione nasce con una precisa idea di fondo: sebbene, infatti, con l'istituzione della "zona arancione" le attività mercatali in Campania sarebbero nuovamente consentite, sono ancora molte le amministrazioni comunali in Irpinia che hanno deciso di prorogare la sospensione di tali attività.

Situazione del mercato ad Avellino, Tarantino: "Non ci resta che aspettare il Tar"

Al centro del summit di oggi con il prefetto Paola Spena, anche l'ormai infinita questione del mercato di Avellino. per la cui riapertura il direttore di Confesercenti Associazione Imprenditori Irpini, Antonello Tarantino, si dichiara pessimista: "Nonostante la Prefettura abbia compreso le nostre ragioni e condiviso le preoccupazioni per tutti quegli operatori che, da un anno, non riescono più a svolgere le loro attività, non credo ci saranno novità a breve. A questo punto, non ci resta che aspettare la pronuncia del Tar a febbraio".

Spiega l'avv. Ciro Aquino (il cui intervento integrale è inserito nel video all'interno di quest'articolo): "Siamo in Prefettura per convincere il sindaco a un atto di responsabilità. Il sindaco fa finta di capire che ci sono persone in difficoltà. Il prefetto di è dimostrato sempre sensibile e questo ci fa ben sperare. La soluzione è chiedere una deroga all'Asl per far riaprire il mercato a Piazzale degli Irpini. Avellino non può restare l'unica Cenerentola senza mercato".

Video popolari

Mercato ad Avellino, Tarantino: "Nessuna novità fino a febbraio, aspetteremo il Tar"

AvellinoToday è in caricamento