Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Italia Viva ad Avellino, il primo incontro del coordinamento provinciale

Al Circolo della Stampa l'evento promosso dalla sezione irpina

 

Si è tenuto questo pomeriggio, presso il Circolo della Stampa, il primo incontro pubblico organizzato dalla sezione provinciale di "Italia Viva".

Il sindaco di Montemarano, Beniamino Palmieri, promotore del movimento in Irpinia, spiega gli obiettivi dell'incontro odierno:

"Nel solco tracciato a livello nazionale, proveremo a declinare a livello locale il nostro impegno sui territori. Ci aspettiamo di accogliere nei vari Comuni irpini sia quelle che sono le problematiche, sia le proposte da mettere in campo per arricchire il dibattito politico provinciale".

La coordinatrice Stefania Siano illustra la mission di "Italia Viva" in Irpinia:

"Abbiamo voluto fortemente quest'incontro per iniziare un nuovo percorso politico. Spero di assolvere a questo compito nel migliore dei modi. 'Italia Viva' guarda al futuro e a ogni genere di persona, è una politica fatta di partecipazione, azioni e risposte concrete. Avellino è pronta per questo nuovo corso politico, vogliamo che ogni territorio abbia un singolo rappresentante che si rapporti a noi in qualsiasi momento, per esprimere le problematiche e le esigenze di quel territorio".

Tra i presenti, anche il Consigliere regionale Vincenzo Alaia, il quale esprime il suo sostegno alla candidatura di Vincenzo De Luca alle prossime elezioni regionali:

Il Partito Democratico ha scelto il Presidente De Luca come candidato alle prossime regionali: noi siamo favorevoli a questa selezione, siamo convinti che la sua persona ha dato una svolta alla Regione Campania e che lui possa essere il Governatore anche per i prossimi cinque anni".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento