Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inaugurata al Carcere Borbonico la mostra “Viaggio tra moda, ricami e merletti”

La nostra intervista

 

Nella giornata di ieri è iniziata, presso la Sala Ripa del Carcere Borbonico di Avellino, nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 la mostra “Viaggio tra moda, ricami e merletti” curata dalla sezione demoetnoantropolgica della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, diretta dalla Soprintendente Francesca Casule.
All'interno sono esposti in mostra una selezione di abiti fin de siècle ed una serie di accessori femminili –, etc – della ricca e pregiata collezione della dott.ssa Anna Marra.

Un viaggio tra la raffinatezza dei taffetà lombardi e dei damaschi delle regie seterie borboniche di San Leucio (Ce), tra le piume e gli avori dei ventagli e le perline e le borse a mezzopunto ed i cappelli ornati di fiori e nastri colorati, tra la biancheria intima e quella raffinata da corredo.
L’excursus proseguirà con l’esposizione di una serie di dipinti del pittore Achille Martelli (1834-1903) ricevuti in prestito dalla Pinacoteca Provinciale di Avellino, aventi per soggetto ritratti di donne e le attività connesse alla sartoria, ai merletti e al ricamo, e ancora con l’esposizione di una serie di giornali irpini dell’ultimo decennio dell’Ottocento e dei primi anni del nuovo secolo che ponevano particolare interesse ed attenzione al mondo femminile pubblicizzando modiste, sarte, ricamatrici e negozi di stoffe ed accessori.

La mostra resterà aperta fino al 26 novembre 2020 ed osserverà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 10,00 – 13,00 16,30 – 18,30.
Per ottemperare il disposto delle norme anti Covid 19 i visitatori dovranno presentarsi muniti di mascherina e dovranno mantenere il distanziamento durante il percorso della visita secondo le indicazione fornite dal personale in servizio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento