rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla Villa Comunale di Via Colombo "Un pomeriggio blu": "La tutela dei bambini autistici è un dovere di tutti"

"Il Fiorellino e la Tartaruga", ha dato vita a "Un Pomeriggio Blu", con l'inaugurazione di una nuova panchina blu per la sensibilizzazione sul tema dell'autismo

"Il Fiorellino e la Tartaruga", col patrocinio del Comune di Avellino, nella villa comunale di via Cristoforo Colombo, ha dato vita a "Un Pomeriggio Blu", con l'inaugurazione di una nuova panchina blu per la sensibilizzazione sul tema dell'autismo. All'evento hanno partecipato la scuola di "Tarantella Montemaranese", lo speaker Angelo Della Pia, la scuola di danza "Dandedimension" di Alessia Liguori in collaborazione con Nicola Sabatino, l'Associazione di clownterapia "Un sorriso per la vita", l'Associazione "Goccia nel mare", Truccabimbi a cura di Antonella Dello Iacono & co. 

Alla Villa Comunale di Via Colombo "Un pomeriggio blu"

"Il tema dell'autismo deve stare a cuore a chiunque"

"Questa panchina blu rappresenta l'ennesimo nuovo inizio per Avellino e per tutte le città che ci ospitano - dichiara Claudia Garofalo, presidente dell'associazione - sono tanti i progetti che abbiamo in mente. Questa è particolare rispetto alle altre, perchè è stata disegnata da noi con l'aiuto di un fabbro. L'autismo non è diversità". 

"Quando c'è un bambino autistico, lo diventa tutta la famiglia - prosegue Federica Saporito, vicepresidente dell'associazione - è ovvio che i servizi che devono essere attivati per i bambini e per le loro famiglie sono molteplici. La comunicazione in ambito scolastico, così come la terapia occupazionale. Abbiamo necessità che venga istituita una rete d'intervento di prevenzione medica. Abbiamo difficoltà anche per trovare un dentista o un oculista. La tutela dei bambini autistici è un dovere di tutti. Noi ci teniamo a sottolineare che l'intervento deve riguardare l'intera società. Gli enti e le istituzioni ma anche imprenditori e professionisti. Il tema dell'autismo deve stare a cuore a chiunque". 

Video popolari

AvellinoToday è in caricamento