Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FAI Scuola ad Avellino-Il Paesaggio dell’Alpe: "Questo paesaggio è un patrimonio eccezionale di natura e cultura"

"È importante che i giovani prendano coscienza del fatto che questo straordinario patrimonio culturale e artistico può diventare per loro fonte di ricchezza"

 

Proprio in questi minuti sta avendo luogo l’incontro di formazione del FAI Scuola "Il Paesaggio dell'Alpe" presso Auditorium Museo Irpino del Carcere Borbonico.

Il FAI ha lanciato, per l’anno scolastico 2019/2020, il progetto didattico “Il paesaggio dell’alpe”, con l’intento di fornire ai giovani elementi affinché essi imparino a vedere, conoscere, frequentare, amare, riabitare e riabilitare le terre alte delle aree interne di questo Paese.

È un’Italia lontana dalle coste e dalle pianure, quella che desideriamo che i giovani imparino a conoscere. È l’Italia interna, che costituisce la spina dorsale della Patria, delineando il misterioso disegno primordiale di una grande «S». Lungo questa dorsale della penisola e delle isole diminuisce la popolazione, i villaggi sono abbandonati, si riduce l’utilizzo del suolo per agricoltura e allevamento e calano i servizi principali che rendono possibile oggi la vita; questi territori sono colpiti da disastri idrogeologici e sismici, e sono affidati solo all’emergenza e mai alla prevenzione e ai miglioramenti strutturali che riducono il rischio di danni a paesaggi, architetture, cose e persone.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento