rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Dogana di Avellino adornata con il dipinto del maestro Spiniello: ecco le immagini

Questa mattina, il Sindaco Gianluca Festa ha presentato l'opera, ispirata allo storico edificio, insieme al noto artista irpino: "Abbiamo voluto ripristinare il decoro e la bellezza estetica nell'attesa che lo studio Multari e Corvino completi il progetto esecutivo cantierabile che sarà consegnato per il mese di ottobre"

Da questa mattina, la Dogana di Avellino avrà un volto nuovo. Sulla facciata dello storico simbolo del capoluogo irpino è stata posizionata una riproduzione del dipinto realizzato dal maestro Spiniello, donato alla città lo scorso 9 agosto. L'opera dell'artista irpino Spiniello ricoprirà l'edificio fino al completamento degli interventi di riqualificazione. Saranno Vincenzo Corvino Giovanni Multari gli architetti incaricati del restauro. Di fama nazionale e non solo, lo studio Corvino e Multari è noto per aver restaurato, nel 2006, il Pirellone di Milano, obiettivo che ha permesso ai due architetti napoletani di aggiudicarsi, sempre nello stesso anno, il Premio Speciale al Concorso Medaglia d'Oro all'Architettura Italiana.

La Dogana di Avellino adornata con il dipinto del maestro Spiniello (Foto di Vinicio Marchetti)

Maestro Spiniello: "Un inno alla gioia, l'inizio di una luce nuova"

"Questo sogno è stato condiviso con il vicesindaco Laura Nargi ed il sindaco Gianluca Festa da molto tempo - afferma il maestro Spiniello - un inno alla gioia da dare alla città. Il sogno di questa dea del grano, Demetra, avvolge la Dogana. Questa città aspetta con un desiderio diffuso in tutte le pietre. Questo vuole essere un inizio per una luce nuova".

Sindaco Festa: "Al termine del mio mandato riconsegnerò la Dogana alla città"

"Con grande passione ed attenzione il maestro Spiniello ci ha regalato questo splendido dipinto che abbiamo voluto montare davanti alla Dogana nell'attesa del completamento dell'intervento di riqualificazione, coprendo l'impalcatura che non rendeva onore all'edificio da troppi anni - afferma il Sindaco Gianluca Festa - abbiamo voluto ripristinare il decoro e la bellezza estetica nell'attesa che lo studio Multari e Corvino completi il progetto esecutivo cantierabile che sarà consegnato per il mese di ottobre".

"Voglio ringraziare lo Studio e la Soprintendenza, con la quale c'è un'interlocuzione continua e costruttiva che ci aiuterà in tutta la fase di progettazione al termine della quale provvederemo all'appalto. A chi dice che l'amministrazione spende i soldi per il telone rispondo che si tratta delle solite polemiche strumentali. Alla fine del mio mandato riconsegnerò la Dogana alla città grazie ad un progetto affascinante, suggestivo e accattivante". Presente alla presentazione dell'iniziativa anche il vicesindaco Laura Nargi: "Il maestro Spiniello è figlio di questa terra e con il suo regalo ha onorato Avellino, la Dogana e tutti noi".

Sullo stesso argomento

Video popolari

La Dogana di Avellino adornata con il dipinto del maestro Spiniello: ecco le immagini

AvellinoToday è in caricamento