Coronavirus, Sibilia: "Irpinia fuori dall'emergenza"

Le misure indicate dal Sottosegretario dell'Interno

Nel corso dell'incontro con la stampa presso il Palazzo della Prefettura, il Sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia ha discusso le contromisure che si intendono adottare in Irpinia per contrastare l'emergenza "coronavirus" in Italia.

Avellino e la sua Provincia sono, per il momento, fuori dall'emergenza:

"Ci sono cinque Comuni attenzionati, in cui i pazienti sono sottoposti in costante controllo dalle autorità sanitarie locali. In questo momento l'Irpinia non è in situazione emergenza rispetto a quanto successo al Nord. Siamo sicuramente in grado di monitorare la situazione".

È necessario sensibilizzare i cittadini ma, al tempo stesso, invitarli a mantenere la calma:

"Dobbiamo tenere presente il decalogo del Ministero della Salute. Anche nelle aziende e negli uffici pubblici viene fatta informazione attraverso questo documento. Bisogna tranquillizzare in questo momento i cittadini irpini: le persone che sono finite al centro di casi non presentano alcun sintomo".

Quali sono state le misure adottate fin qui e quali ancora verranno adottate?

"Oggi è previsto un incontro con Asl, Prefettura e forze dell'ordine per coordinare le eventuali misure da predisporre. I Carnevali non verranno sospesi; alcuni Comuni, tuttavia, hanno deciso di chiudere le scuole, mi riferisco alla zona del Vallo di Lauro. Ribadisco, a ogni modo, che non ci sono profili di rischio".

Video popolari

Coronavirus, Sibilia: "Irpinia fuori dall'emergenza"

AvellinoToday è in caricamento