Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Summit in Prefettura, intesa tra Asl e Comune: vaccinazioni drive-in alla Caserma "Berardi"

Si è svolto oggi il summit in Prefettura per organizzare al meglio la campagna vaccinale e predisporre azioni per contrastare l'emergenza Covid-19

 

Si è tenuto oggi l'incontro in Prefettura tra il sindaco di Avellino Gianluca Festa e il Direttore Generale dell'Asl Maria Morgante, al fine di predisporre una migliore organizzazione della campagna vaccinale e di screening contro l'emergenza Covid-19.

Al centro del dibattito, la disponibilità a individuare nuovi centri vaccinali, oltre quello già predisposto presso la Tensostruttura del Campo Coni di Via Tagliamento. Tra le soluzioni individuate, vi sarebbe la Caserma "Berardi" di Viale Italia, posta l'eventuale disponibilità del 232esimo Reggimento Trasmissioni ad accogliere azioni di prevenzione contro il contagio.

L'incontro ha avuto l'esito sperato: "Quando le istituzioni lavorano in sinergia, le soluzioni si trovano sempre - afferma con soddisfazione la dott.ssa Maria Morgante - stiamo lavorando per istituire il centro vaccinale presso la Caserma Berardi. Così le vaccinazioni saranno effettuati in tempi più rapidi. Per quanto riguarda i tamponi, invece, stiamo lavorando. Per ora restano a Campo Genova". 

"Avevamo un unico obiettivo: vaccianare il maggior numero di persone - afferma il sindaco Festa - contestualmente, non saranno interrotte le operazioni di screening. Questa è una bellissima notizia. Per quanto riguarda i tamponi, stiamo verificando diverse ipotesi. Cercheremo di trovare in fretta la collocazione migliore". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento