Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commemorazione dei defunti, il vescovo Aiello: "In questo periodo è messa in discussione la nostra vita"

La celebrazione presso il cimitero cittadino

 

Anche Avellino ricorda i suoi defunti con una celebrazione commemorativa presso il cimitero. Presente anche il vescovo Arturo Aiello che, al microfono dei cronisti presenti, così si è espresso: "I morti ci aiutano a vivere, ad affrontare le difficoltà della vita che loro per primi hanno affrontato". Poi un passaggio su questa nuova ondata di contagi da Coronavirus: "I problemi sono tanti, è messa in discussione tutta l'impalcatura del nostro vivere. Speriamo di reggere e reggeremo nella misura in cui ci terremo collegati in cordata. Nessuno di noi può vincere questa battaglia da soli".

Alla celebrazione, presente anche il sindaco Gianluca Festa. Queste le sue parole: "Questo è il giorno del ricordo, della riconscenza e anche degli affetti verso chi non c'è più, verso chi è stato importante per ognuno di noi. Ricordiamo anche chi ha contribuito a rendere grande Avellino, una città importante che avesse anche una prospettiva ambiziosa".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento