rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Passaggio di consegne alla Caserma Berardi: il Col. Giuseppe Amato è il nuovo Comandante

Il Colonnello Giuseppe Amato prende il posto del Colonnello Massimo Bruno alla guida del 232° Reggimento Trasmissioni. Nel corso della giornata odierna si è tenuta anche la Rinnovazione del Drappo della Bandiera di Guerra del Reparto

In data odierna è avvenuto il cambio del Comandante del 232° Reggimento Trasmissioni: al Colonnello Massimo Bruno è subentrato il Colonnello Giuseppe Amato. La cerimonia si è svolta presso la Caserma Generale "Gabriele Berardi" di Avellino, in viale Italia, e ha visto anche la Rinnovazione del Drappo della Bandiera di Guerra del Reparto.

Passaggio di consegne alla Caserma Berardi: il Col. Giuseppe Amato è il nuovo Comandante (Foto di Vinicio Marchetti)

Colonnello Bruno: "Numerosissime attività in questi due anni, tantissimi cittadini irpini ci hanno ringraziato"

"Questi due anni sono volati: abbiamo svolto numerosissime attività, da quelle istituzionali, a supporto dei contingenti in Niger, Gibuti, Libano, Kosovo e Bulgaria, a quelle in ambito nazionale con 'Strade Sicure' a Roma, Caserta e Napoli" dichiara il Colonnello Massimo Bruno. "Nel periodo pandemico, siamo stati chiamati a supportare il servizio sanitario locale, in primis attraverso le attività di screening drive through e poi aprendo il punto vaccinale in Caserma, inizialmente dedicato alle persone non deambulanti. Partendo da un tipo di attività che non avevamo mai svolto in precedenza, abbiamo ricevuto tantissimi riconoscimenti dalle istituzioni e tantissime lettere da cittadini irpini, soprattutto ottantenni venuti qui a fare il vaccino e che ci hanno ringraziato per l'accoglienza e la dedizione che il 232esimo Reggimento Trasmissioni ha rivolto a queste persone, in un momento tragico".

Colonnello Amato: "Voglio essere un punto di riferimento per i miei uomini e per il territorio irpino"

"È un giorno di grande emozione: nella carriera di un Ufficiale, poter comandare rappresenta il massimo grado di fiducia che un'istituzione può riporre nei propri uomini, in quanto il Comandante è la figura rappresenta l’istituzione e io sono orgoglioso di quest'incarico" afferma il Colonnello Giuseppe Amato. "Sono stato chiamato a guidare una realtà operativa ed efficiente come il 232esimo Reggimento Trasmissioni. Sono pronto a fare bene, anche con l'ausilio dei miei collaboratori: siamo tutti pezzi di un puzzle e ognuno è importante. Voglio essere un punto di riferimento per i miei uomini e per il territorio irpino, nel solco della continuità con il mio predecessore, rafforzandola per il bene dell'istituzione e di tutta la provincia".

Rinnovazione del Drappo della Bandiera di Guerra del Reparto: la storia

"La Bandiera di Guerra è stata concessa al 232esimo Reggimento Trasmissioni, che l'ha ereditata dal 232esimo Battaglione Fadalto" spiega il Colonnello Bruno. "Ha quasi 50 anni, essendo stata consegnata al Battaglione Fadalto nel 1976. Purtroppo, durante questi anni, il Drappo si è leggermente logorato. Pertanto, abbiamo deciso, oggi, di inserire nella cerimonia del cambio di Comandante anche la Rinnovazione del Drappo. Per noi, la Bandiera è il simbolo di tutti coloro che ci hanno preceduto e che hanno sacrificato la loro vita per l'Italia". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Passaggio di consegne alla Caserma Berardi: il Col. Giuseppe Amato è il nuovo Comandante

AvellinoToday è in caricamento