rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024

Tifosi in piazza per salvare lo sport ad Avellino: "De Cesare non lo vogliamo"

"Siamo noi Avellino"

Curva Sud e Original Fans sono scesi in piazza contro Gianandrea De Cesare. Inutile spiegare il motivo di questo sit-in che arriva dopo settimane terribili (e forse altre ce ne saranno) per lo sport avellinese. I guai finanziari della Sidigas si sono abbattuti come una scure non solo sulle due compagini sportive, ma anche e sopratutto sui sogni di centinaia di tifosi che si ritrovano senza certezze. Se per l'Avellino Calcio qualcosa si muove (almeno a livello dirigenziale), tutto sembra fermo per la Scandone, disgraziatamente retrocessa in B. I tifosi vogliono chiarezza e chiedono a De Cesare (incontrato in settimana a Napoli) di farsi da parte definitivamente se non ha intenzione di operare seriamente. Ad aprire il corteo uno striscione che recita: "Passo dopo passo, qualsiasi sia il destino, onoriamo la maglia, difendiamo Avellino". 

Iannuzzi, storico tifoso biancoverde, dichiara:

“Gianandrea De Cesare è un personaggio che, ad Avellino, non vogliamo. Ad ogni modo, noi faremo sentire la nostra presenza. Ci abboneremo in massa perché, l’imprenditore che verrà, dovra' capire che in Irpinia troverà un nucleo di tifosi forte e organizzato “. 

Video popolari

AvellinoToday è in caricamento